801-2, palazzo di Jindong, strada di no. 536 Xueshi, Yinzhou, Ningbo 315100, P.R.China
Casa ProdottiPrincipi attivi farmaceutici

Analogo farmaceutico del nucleotide dei mediatori 1190307-88-0 di Sofosbuvir di epatite virale C

Analogo farmaceutico del nucleotide dei mediatori 1190307-88-0 di Sofosbuvir di epatite virale C

Hepatitis C Sofosbuvir Pharmaceutical Intermediates 1190307-88-0 Nucleotide Analog

Dettagli:

Luogo di origine: La Cina
Marca: Newlystar
Certificazione: GMP
Numero di modello: In-house

Termini di pagamento e spedizione:

Quantità di ordine minimo: 25KG
Prezzo: Negotiation
Imballaggi particolari: latta
Tempi di consegna: 30 giorni
Termini di pagamento: L / C, T / T
Capacità di alimentazione: Dieci tonnellate al mese
Contattaci
Descrizione di prodotto dettagliata
Prodotto: Sofosbuvir api CAS No.: 1190307-88-0
Purezza: 99,0% Utilizzo: Anti virus dell'epatite C
Utilizzo: Anti virus dell'epatite C

Analogo farmaceutico del nucleotide dei mediatori 1190307-88-0 di Sofosbuvir di epatite virale C

 

 

Sofosbuvir api

CAS: 1190307-88-0
Purezza: 99,0%

 

Descrizione:

Sofosbuvir è un analogo del nucleotide del profarmaco usato come componente di terapia di associazione per trattare l'infezione di (HCV) del virus dell'epatite C o per trattare l'co-infezione del HIV e del HCV. Dopo metabolismo all'agente antivirale attivo 2' - deoxy-2'-α-fluoro-β-C-methyluridine-5'-triphosphate (anche conosciuto come GS-461203), il trifosfato serve da substrato difettoso per la proteina di NS5B, un RNA polimerasi RNA-dipendente richiesto per la replica di RNA virale. Sofosbuvir ed altri inibitori del nucleotide del RNA polimerasi di HCV esibiscono una barriera molto alta allo sviluppo della resistenza. Ciò è a droghe relative di un HCV di vantaggio importante che mirano ad altri enzimi virali quale la proteasi, per cui lo sviluppo rapido della resistenza è risultato essere una causa importante di guasto terapeutico. Più recentemente, il sofosbuvir è diventato disponibile come prodotto di combinazione della droga della dose fissa con levipasvir (marca Harvoni) usato per il trattamento di epatite virale C cronica, una causata da infezione contagiosa di affezione epatica con il virus dell'epatite C (HCV). Sono approvati nell'ottobre 2014 da FDA, dal ledipasvir e dal sofosbuvir gli agenti antivirali ad azione diretta indicati per il trattamento del genotipo 1 di HCV con o senza la cirrosi. Il HCV è un virus a RNA unico incagliato che è categorizzato in nove genotipi distinti, con il genotipo 1 che è il più comune negli Stati Uniti che colpiscono 72% di tutti i pazienti cronici di HCV. Prima dello sviluppo di questa droga, il trattamento principale disponibile era iniezioni settimanali di interferone pegilato con a ribavirina basata a peso oltre 48 settimane, che hanno raggiunto una risposta virologica continua (SVR) di 45-50% ed hanno avute effetti collaterali sgradevoli multipli. Una volta combinato insieme, il ledipasvir e il sofosbuvir sono stati indicati per avere uno SVR fra 93 e 100% dopo 12 settimane del trattamento. Il suo uso inoltre ha provato riuscito nel trattamento del HCV in pazienti co-infettati con il HIV.

 

Indicazione:

Sofosbuvir è in associazione terapia usata per curare i pazienti infettati (HCV) cronici del virus dell'epatite C con il genoptype 1,2,3 di HCV, o 4 e trattare il HCV ed il HIV co-ha infettato i pazienti. La terapia di associazione comprende la ribavirina da solo o l'alfa dell'piolo-interferone e della ribavirina.

 

Farmacodinamica:

Sofosbuvir agisce contro il HCV ed è categorizzato come agente antivirale ad azione diretta (DAA).


Meccanismo di azione:
Sofosbuvir è inibitore analogico del nucleotide, che specificamente inibisce la polimerasi di HCV NS5B. Sofosbuvir impedisce la replicazione virale di HCV legando ai due ioni di Mg2+ presenti nel motivo attivo del sito del GDD della polimerasi di HCV NS5B.

 

Dettagli di contatto
Newlystar (Ningbo) Medtech Co.,Ltd.

Persona di contatto: Luke Liu

Invia la tua richiesta direttamente a noi (0 / 3000)